Seleziona una pagina

Viaggiare e lavorare in Australia

Home » Viaggiare e lavorare in Australia
 Fun fact: visitare l’Australia è stato il sogno di Ludovico da quando aveva 18 anni.
Io invece all’inizio non volevo proprio andarci! Non che avessi niente contro l’Australia, ma proprio non era un posto che mi attirava: sognavo gli States, il Sud-America, l’Africa.
Alla fine, dopo tanti discorsi e liste di pro e contro, mi sono “rassegnata” e gliel’ho data vinta. Dopotutto l’importante era partire!
Col senno di poi, non potevamo fare scelta migliore.


L’Australia è un paese che ti ruba il cuore con i suoi paesaggi da cartolina, le sue strade interminabili, gli animali più strani (e pericolosi) del mondo, il suo  stile di vita semplice e le sue infinite possibilità. L’Australia è diventata la nostra seconda casa e non vediamo l’ora di tornarci, un giorno.
 
Se vi abbiamo convinto ad inserirla nelle vostre mete future, ecco tutto quello che dovete sapere prima di arrivare “DownUnder”.
 

Viaggiare e lavorare in Australia.

 
 

Viaggiare in Australia è costoso

 
L’Australia non è di certo una meta portafoglio-friendly:
 
  • un letto in ostello può costare dai 25 ai 45 AUD (15-28 €)
  • una birra al pub costa in media 10 AUD
  • un cocktail può costare da 20 AUD in su
  • una pizza costa in media 20 AUD
E quindi come fanno tutti a potersi permettere di stare in Australia cosi a lungo?
Semplice, lavorando!
 
 
L’Australia, infatti, ha stipulato delle convenzioni con alcuni Paesi che permettono di avere il cosiddetto Working Holiday Visa, ovvero un visto vacanza-lavoro.
Viaggiare e lavorare in Australia è il giusto compromesso per godersi appieno questo paese il più a lungo possibile.
 

Che cos’è il Working Holiday Visa

Come dice la stessa parola e come riportato sul sito dell’immigrazione australiana, il working holiday visa è un visto che permette ai giovani dai 18 ai 30 anni di viaggiare in Australia per un periodo di tempo esteso ( un anno) e di lavorare per finanziare il proprio viaggio. HOW NICE OF THEM?!


Come si richiede il Working Holiday Visa

Il visto si richiede sul sito dell’immigrazione.
 
Di cosa avete bisogno per applicare?
  • passaporto
  • età tra 18 e 30 anni
  • essere fuori dall’Australia al momento della richiesta
  • non essere stati precedentemente in Australia con un visto WHV 417 o 462
  • avere abbastanza soldi per supportarvi in Australia e per lasciare il paese (loro dicono 5.000 AUD)
  • PARLARE UN MINIMO DI INGLESE (se non altro per completare l’application)
Nel sito è spiegato tutto molto bene ed in dettaglio, e in realtà la procedura è più semplice di quello che sembra.
Dopo aver completato la domanda online e aver fornito tutti i documenti e le info necessarie, dovrete aspettare per sapere se la richiesta è stata accettata.
 
 
Noi eravamo molto in ansia quando abbiamo applicato, anche perché il tempo medio di risposta indicato è di una ventina di giorni. In realtà a noi l’email di conferma è arrivata un’ora dopo aver inviato la domanda!
 
In ogni caso, vi arriverà una mail che vi dirà se la vostra richiesta è stata accettata (e quindi vi scriveranno il numero del vostro visto, la data di validità e le condizioni) o meno (in questo caso vi specificheranno la motivazione).
 
Una volta che il vostro visto è stato approvato avrete 12 mesi di tempo per entrare nel Paese.
Il visto diventerà attivo una volta che siete arrivati, e da li avrete 12 mesi (rinnovabili con alcune condizioni) per viaggiare e lavorare in Australia.
 
 

Quanto costa il Working Holiday Visa

 
Il visto costa 450 AUD (280€), non rimborsabili.
 

Si può rimanere in Australia più di un anno?

 
Questa è la buona notizia amici, è possibile rinnovare il visto per un secondo anno e, a partire da luglio 2019, anche per un terzo, a patto che si rispettino alcune condizioni indicate sul sito dell’immigrazione.
 
In sintesi, comunque, per ottenere il secondo visto WHV bisogna lavorare per 88 giorni nelle aree regionali dell’Australia durante il vostro primo anno.
 
Per ottenere il terzo visto, dovrete lavorare per 6 mesi nelle aree regionali dell’Australia durante il vostro secondo anno.
 
Insomma, dopo tutte queste informazioni tecniche e un po’ pallose, non vi resta che iniziare a risparmiare e comprare un volo (di sola andata?) per l’Australia!
 
 
E cosa fare una volta che siete arrivati? Come destreggiarvi in questa nuova realtà cosi lontana da casa?
Non disperate, amici, nel prossimo articolo vi diremo cosa fare appena arrivati in Australia per la prima volta.

Pin it for later!

Sofi + Ludo

Maria Sofia e Ludovico.

Coppia di viaggiatori dalle tasche bucate.

Sogniamo di esplorare il mondo senza spendere troppi soldi. Scopri se è possibile leggendo il nostro blog!

potrebbe interessarti

Continua a leggere

Cosa vedere a Singapore: guida completa alla città

singapore: guida completa Singapore è una città-Stato cosmopolita che ha ottenuto l'indipendenza dal Regno Unito nel 1965 ed è ormai diventata una delle più importanti potenze...

Cosa fare appena arrivati in Australia

Come promesso, dopo avervi spiegato come ottenere un visto per viaggiare e lavorare in Australia, oggi parleremo di cosa fare appena arrivati in Australia. Prima di tutto, però,...

Viaggiare e lavorare in Australia

 Fun fact: visitare l’Australia è stato il sogno di Ludovico da quando aveva 18 anni. Io invece all’inizio non volevo proprio andarci! Non che avessi niente contro l’Australia, ma...

Cosa fare a Chefchaouen

Chefchaouen, un piccolissimo villaggio tutto colorato di blu che sorge in mezzo alle montagne, è uno dei posti più belli del Marocco e dovrebbe essere inserito in ogni itinerario!...

Cosa fare a Marrakech

Visitare Marrakech per la prima volta è una strana esperienza. Entrando nella Medina sembra di essere tornati indietro nel tempo: motorini sgangherati che sfrecciano tagliandovi la...

Come scegliere un ostello

Prima di mettere piede in Australia non avevamo la minima idea di che cosa avremmo fatto una volta che ci fossimo trovati lì: non avevamo un posto dove stare, né un piano su come...

Tour nel deserto del Sahara: guida completa

Se c'è una cosa che proprio non potete perdervi quando siete in Marocco è un tour nel deserto del Sahara, campeggiando sotto la Via Lattea. Noi eravamo intenzionati a fare un tour...

Come viaggiare con pochi soldi

Spesso, parlando con amici e parenti dei nostri viaggi, la frase che ci sentiamo dire di più è “beati voi che state sempre in giro! Io non posso permettermi di viaggiare.” Quello...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: